Chi siamo

Barco Teatro è una Impresa Sociale senza scopo di lucro nella forma della società a responsabilità limitata.
E’ sorto alla fine del 2018 a Padova nella ristrutturata barchessa di Villa Tron (un complesso seicentesco ubicato nel cuore della città di Padova tra Orto botanico, Basilica di S. Antonio e Prato della Valle) con l’ambizione di proporre una offerta culturale varia e diversificata, concentrata soprattutto sulla musica classica, sul teatro e sull’arte figurativa.
E’ uno spazio dalla capienza di 100 posti a sedere con un palco dalle dimensioni ideali per ospitare complessi cameristici o solisti e performances teatrali. Le pareti attrezzate della sala permettono di ospitare esposizioni d’arte figurativa: in questo modo, Barco Teatro si fa contenitore multidisciplinare -spesso sincronico- di diverse espressioni artistiche, offrendo allo spettatore una esperienza nuova e originale.

Una cucina professionale interna alla struttura potenzia questo aspetto, accompagnando in alcuni casi gli eventi con servizi di ristorazione di qualità in grado di offrire al pubblico e agli artisti l’occasione, singolare per una sala da concerti o per un teatro, di intrattenersi convivialmente dopo il concerto, condividendo un aperitivo o una cena o, come nel caso dei format cena a teatro, di poter gustare una cena all’interno del teatro prima o durante gli eventi.

Per quanto riguarda la Musica Classica, Barco Teatro è convintamente rivolto ai giovani talenti a livello internazionale che ha ospitato e presentato in diverse rassegne multi-strumentali. E’ inoltre impegnato nella diffusione della conoscenza e dell’apprezzamento dello strumento della chitarra classica attraversoil regolare inserimento di concerti chitarristici all’interno delle rassegne strumentali, del Festival Internazionale di chitarra classica “Homenaje” -che alla sua terza edizione (2023) ha ricevuto il Premio “Chitarra d’Oro” dal 28° Convegno Internazionale di Chitarra di Milano- e la collaborazione con il Festival Corde d’Autunno nella realizzazione del progetto artistico Residenze Erranti, rivolto a giovani chitarristi e tenuto tra Milano (presso Centro Asteria e Fondazione Pasquinelli) e Padova (presso Barco Teatro).
Ancora per quanto riguarda l'ambito chitarristico, partnerships internazionali sono state sottoscritte con Royal Academy of Music (Londra), International Guitar Research Center - University of Surrey (UK) e l’irlandese TU Dublin Conservatorie.
Masterclasses strumentali con illustri docenti in ambito internazionale, laboratori e seminari sulla composizione, incentrati sulla musica contemporanea, infine, contribuiscono a identificare Barco Teatro come luogo di riferimento autorevole per la diffusione della musica classica contemporanea, con particolare attenzione alla chitarra (solistica e come strumento cameristico).
In ambito musicale, Barco Teatro si avvale della collaborazione di due giovani direttori artistici: il pianista e critico musicale Alessandro Tommasi (classe 1993) , per quanto riguarda le stagioni musicali multistrumentali denominate “Scatola Sonora” e il chitarrista e compositore Giacomo Susani (classe 1995), per quanto riguarda Festival Homenaje e tutti gli eventi dedicati alla chitarra classica.
Per quanto riguarda la programmazione musicale, Barco Teatro è stato ammesso al programma di finanziamento triennale 2022-2024 del FUS - Fondo Unico per lo Spettacolo del Ministero della Cultura.

Per quanto riguarda il Teatro, ogni anno si organizzano stagioni di spettacoli che vedono alternarsi sul palco diversi generi (dal Teatro d’Autore alla Commedia dell’Arte, dal Cabaret al Teatro di improvvisazione, dal Teatro di impegno civile al Teatro di narrazione).
Tra il 2019 e il 2023, la collaborazione con il Direttore artistico Bruno Lovadina e con la Associazione Belteatro, ha reso possibile caratterizzare il cartellone di Barco Teatro di un livello di proposte culturali e spettacolari di notevole qualità artistica, con particolare approfondimento per quanto riguarda la Commedia dell’Arte, avendo consolidato rapporti internazionali con sedi culturali e amministrazioni francesi (Strasburgo, Nancy, Versailles) e con attori di importante riferimento del settore (Enrico Bonavera -l’Arlecchino del Piccolo Teatro di Milano- Carlo Boso -AIDAS-Acadèmie International des Arts du Spectacle; Nora Fuser).
La caratteristica di proporre una cena a tema servita e allestita nella platea del teatro prima dell’inizio dello spettacolo (o in alcuni casi durante la rappresentazione stessa), inoltre, offre una modalità originale e piacevole di partecipazione all’evento, unica nel territorio.

Durante l’anno si organizzano Esposizioni temporanee di artisti che con il loro lavoro (una propria personale di pittura o scultura) contribuiscono ad arricchire lo spazio e a completare l’esperienza artistica degli spettatori convenuti per i concerti o le rappresentazioni teatrali. La durata media delle mostre d’arte corrisponde a una stagione di spettacoli della durata di circa tre mesi.

Ultimo aspetto caratterizzante Barco Teatro è il legame tra evento e formazione: i dipartimenti di musica e teatro sono stati strutturati creando un filo rosso che li legasse con l’aspetto formativo e di ricerca: masterclasses di musica, laboratori di approfondimento su aspetti legati ai repertori, alla nuova musica, ecc, corsi di commedia dell’arte e di teatro tradizionale. Tutte esperienze formative di approfondimento o di perfezionamento, condotte da docenti esterni, professionisti e artisti di respiro spesso internazionale, che coinvolgono un pubblico di amatori, di curiosi o di professionisti dando luogo ad una fertile circolazione di frequentazioni reciproche tra momento spettacolare e laboratorio.

L’acustica (studiata da un sound engineer, perfetta per la musica da camera), le dotazioni tecniche e la particolare conformità dimensionale e spaziale -che pone in particolare continuità l’artista sul palco e il pubblico in platea- hanno reso possibile la realizzazione, dal 2019, anno di inizio delle attività, di diverse rassegne concertistiche e teatrali di successo.
A Barco Teatro dal 2019 a oggi sono stati organizzati oltre 250 eventi.