Leonora Armellini e Giacomo Susani

Chitarra e pianoforte

Per il secondo concerto del Festival, la particolare formazione cameristica chitarra e pianoforte si esibirà ancora nella splendida Sala dei Giganti domenica 4 settembre ore 20:00 e vedrà suonare insieme per la prima volta due giovani talenti padovani della musica, Leonora Armellini e Giacomo Susani, che suoneranno prima come solisti e poi insieme un programma che comprenderà anche un'inedita composizione, commissionata appositamente da Festival Homenaje.

Evento 4-9
Programma del concerto  
Manuel M. Ponce (1882-1948)
Sonatina Meridional
Chitarra sola
Claude Debussy (1862-1928)
Images - Première Série
- Reflets dans l’eaux
- Hommage à Rameau
- Mouvement
Pianoforte solo
Malcom Arnold (1921-2006)
Serenade for Guitar and Strings
(arr. for Guitar and Piano)
Duo Chitarra e Pianoforte
Mario Castelnuovo-Tedesco (1895-1968)
Fantasia op. 145 per Chitarra e Pianoforte
Duo Chitarra e Pianoforte
Francesco Antonioni (*1971)
World Première (commissione di “Homenaje” Festival)
Duo Chitarra e Pianoforte
Gioachino Rossini (1792-1868)
Ouverture da Il Barbiere di Siviglia
(arr. F. Carulli for Guitar and Piano)
Duo Chitarra e Pianoforte

Leonora Armellini 

Giovanissima vincitrice del “Premio Janina Nawrocka” per la “straordinaria musicalità e la bellezza del suono” al Concorso Pianistico Internazionale “F. Chopin” di Varsavia nel 2010, ha brillantemente confermato l’esito nell’edizione del 2021, con un V Premio che ne fa la prima donna italiana ad aver scalato le vette della competizione considerata come il vertice del pianismo mondiale.

Leonora Armellini (1992), figlia d’arte, si avvicina allo studio del pianoforte a 4 anni con Laura Palmieri e si diploma a dodici ottenendo il massimo dei voti con lode e menzione speciale. Nel 2005 vince all’unanimità il XXII Premio Venezia, riservato ai migliori diplomati dei Conservatori Italiani, si diploma con Sergio Perticaroli presso l’Accademia di S. Cecilia di Roma, a diciassette anni con lode e si perfeziona con Lilya Zilberstein e Marian Mika e si diploma presso l’Accademia Pianistica “Incontri col Maestro” di Imola con Boris Petrushansky (2018).

Fra i numerosi premi e riconoscimenti per le sue qualità artistiche e umane, Leonora ha ricevuto nel 2013 dalle mani di Zubin Mehta il premio “Galileo 2000 Pentagramma d’oro”. Nel maggio 2013, l’Associazione Nazionale Critici Musicali ha deciso di assegnare il “XXXII Premio Abbiati”, “Premo Piero Farulli”, al Trio formato da Leonora, Laura Marzadori e Ludovico Armellini (Pianoforte, Violino e violoncello).

Tiene regolarmente concerti come solista e camerista per festival e stagioni concertistiche in Italia e all’estero, ed è stata affiancata da numerose orchestre fra cui la Filarmonica di Varsavia, l’Orchestra di Padova e del Veneto, I Solisti Veneti, l’Orchestra Filarmonica di Torino, l’Orchestra del Teatro La Fenice, l’Orchestra dell’Arena di Verona, l’Orchestra Nazionale Ucraina, la Sinfonia Varsovia, Orchestra Sinfonica della Filarmonica di Lodz (Polonia).

Leonora è protagonista di numerosi progetti discografici; di più recente uscita sono il DVD “Piano Recital” pubblicato da ContempoArs e un CD pubblicato da Brilliant Classics.
www.leonoraarmellini.eu

Giacomo Susani 

Nato a Padova nel 1995, Giacomo è cresciuto in una famiglia di importanti tradizioni musicali. Dal 2014 vive e conduce gran parte della sua attività artistica a Londra.

Nel Regno Unito si è distinto per il supporto ricevuto da prestigiose istituzioni, tra le quali Julian Bream Trust e City Music Foundation. Vincitore nel 2016 del London International Guitar Competition e nel 2022 del Respighi Prize di New York in composizione, la sua duplice attività di chitarrista e compositore lo distingue per un ruolo unico e versatile nel panorama musicale.
Giacomo conduce un’intensa attività concertistica ed è regolarmente invitato come esecutore, docente e compositore in sale concerti e istituzioni accademiche in Europa e America.

Due i CD solistici pubblicati, entrambi pubblicati dalla casa discografica Stradivarius: "Giacomo Susani plays: Petrassi, Bach, Tansman, Weiss" (2014) e "Gebeth: Romantic Music for Guitar" (2018).
E’ Direttore artistico di Barco Teatro e del Festival Chitarristico Internazionale “Homenaje” a Padova ed è docente di chitarra al Junior Department della Royal Academy of Music di Londra.

Ha studiato chitarra con Stefano Grondona in Italia e Michael Lewin in Inghilterra; composizione con Michele Brugnaro in Italia e Stephen Goss a Londra. Dal 2014 al 2019 ha avuto il privilegio di lavorare a stretto contatto con il chitarrista britannico Julian Bream, in qualità di Julian Bream Trust Scholar.
www.giacomosusani.com

Per info scrivere a info@festivalhomenaje.com / tel. 3755764000
Per acquistare i biglietti clicca qui

Dal 3 all'11 settembre torna a Padova la II edizione del Festival internazionale di chitarra classica Homenaje!